Il progettoObiettivi

Ci proponiamo di monitorare circa 300 Porti del Mediterraneo con l’intento di premiare con l’assegnazione delle Stelle blu del Mediterraneo (da una a cinque con un criterio simile a quello delle Stelle della Guida Michelin) i porti che per impegno, obiettivi e azioni messe in campo si sono dimostrati particolarmente virtuosi in termini di sviluppo sostenibile e tutela dell’ambiente (un apposito questionario sarà lo strumento utilizzato dalla nostra Giuria).
L’iniziativa ci consentirà di creare una guida on line Way4Port, visualizzabile su tutti i moderni device e scaricabile tramite app W4P, per scoprire i Porti del Mediterraneo e il loro territorio.
La guida consentirà al diportista non solo di approdare nei Porti più belli e sostenibili del Mediterraneo ma di scoprire una moltitudine di informazioni sia sui porti ed i servizi da questi offerti (informazioni per entrare e uscire in sicurezza, cantieristica, numeri utili, come prenotare un posto barca) che sul territorio circostante: centri di interesse, siti archeologici, chiese e monumenti, spiagge, agriturismi e locali caratteristici, iniziative culturali, feste e mercatini, prodotti tipici con una particolare attenzione al vino e all’olio e alle eccellenze dei Prodotti agroalimentari.
La Guida darà inoltre particolare evidenza al tema della sostenibilità dei Porti e della tutela dell’ambiente circostante, e valuterà la minimizzazione dell’impatto ambientale delle infrastrutture portuali sul territorio, realizzabile tramite il riciclo dei materiali dannosi e delle acque sporche e la realizzazione del risparmio energetico.
La App riporterà le principali informazioni del sito, ma consentirà ai diportisti di ricevere comunicazioni, interagire ed esprimere pareri e il proprio giudizio sul porto.
Nel corso del 2016 costituiremo una task force composta da una serie di inviati che tramite la compilazione dei nostri questionari, la valutazione della documentazione raccolta e le visite in loco, sottoporrà a una nostra Giuria i Porti che parteciperanno per l’assegnazione delle Stelle Blu.

Il Progetto

descrizione delprogetto

Le Stelle blu del Mediterraneo sono la conseguente evoluzione del progetto Cobat e il Mare, finalizzato a premiare i porti virtuosi in tema di sostenibilità ambientale, riciclo e risparmio energetico. Nato nel 2014, il progetto ha visto monitorare 146 porti turistici e premiare il 5 giugno 2015 all’Expo il Porto di Villasimius, quale vincitore della prima edizione del concorso, tra i venti porti più virtuosi selezionati.

Leggi tutto

Un Progetto....

....innovativo e di valore, di salvaguardia e tutela dell'ambiente marino, destinato ad avere un grosso impatto nel mondo della diportistica, della nautica e dei porti, che riteniamo importante affrontare anche con le sponsorizzazioni dei nostri principali sostenitori.

Leggi tutto

ComeAderire

Il progetto "Le Stelle Blu del Mediterraneo" mira a far emergere la qualità ambientale dei porti turistici italiani e vuole costituire uno stimolo presso le Direzioni dei Porti, finalizzata a migliorare la sensibilità verso i temi di difesa dell’Ambiente, avendo l’ambizione di diventare un valido punto di riferimento relativamente al turismo nautico.

Leggi tutto

ilRegolamento

La valutazione delle auto-candidature, inviate ogni anno e corredate da una idonea documentazione a supporto, avviene attraverso i lavori di una Giuria, all’interno della quale sono presenti rappresentanti di enti istituzionali quali: Ministero delle Attività Agricole e Forestali, Comando Generale delle Capitanerie di Porto, Legambiente, Facoltà di Biologia Marina delle Università di Genova e Barcellona, rappresentanti delle Associazioni dei Porti Turistici, rappresentanti del COBAT che ne condividono il fine e l’approccio metodologico.

Scarica il regolamento


La nostra APP WAY4PORT

Porta con te la guida ecologica dei porti più BLU di Italia! Scopri i porti ecosostenibili, quelli premiati con le stelle BLU del Mediterraneo, quelli con più servizi, quelli più belli … Quelli che fanno per te!

Leggi tutto




ConosciLa Giuria

image

Enzo Biassoni
Coordinatore del progetto

image

Jacopo Aguzzi
Biologo marino dell’Istituto de Ciències del Mar di Barcellona

image

Sebastiano Venneri
Legambiente

image

Virginia Greco
CERN - Ginevra

image

Corrado Costa
Legambiente

image

Leonardo Marotta
Esperto di valutazione di impatto ambientale

Il mare sorride da lontano. Denti di spuma, Labbra di cielo.
— Federico Garcia Lorca

Comunicazione

Video youtube

STELLE BLU DEL MEDITERRANEO (promo)

Video youtube

Rotte del Mediterraneo TV Program_ Promo

Video youtube

CANTINA LA PIANA CAPRAIA

Video youtube

Rotte del Mediterraneo

Video youtube

Cantina Migliaccio

Video youtube

MEDITERRANEO - Le isole del vino (PARMIGIANO REGGIANO)

Video youtube

Le isole del vino (BIRRIFICIO DELL'ELBA)

Video youtube

CANTINA SALLUSTI




I migliori 4Edizione 2015


Marina di Villasimius
1° Classificato edizione 2015

www.marinadivillasimius.it

Porto di Ancona
2° Classificato edizione 2015

www.autoritaportuale.ancona.it

Marina di Loano
3° Classificato edizione 2015

www.marinadiloano.it

Porto turistico di Ravenna
4° Classificato edizione 2015

www.marinara.it

Comunicato stampa del 9/6/2015

Lo scorso 5 giugno, si è svolta a Milano, precisamente nella Sala dei 100 in Expo, la cerimonia di premiazione dei porti virtuosi d’Italia che hanno aderito al progetto ‘Cobat e il Mare’, promosso da Leonardo Multimedia e in collaborazione con il consorzio Cobat e Legambiente.
Una giuria scientifica composta da Leonardo Marotta, Jacopo Aguzzi, Corrado Costa, Legambiente e presieduta da Enzo Biassoni ha decretato vincitore il porto di Villasimius (Sardegna). A rappresentare il porto di Villasimius, nella Sala dei Cento, al momento della premiazione, erano presenti Renato Marconi, amministratore delegato Marinedi, Amedeo Ferrigno, direttore Marina di Villasimius e Paolo Casertano.
“Amo il mare ed è necessario tutelarlo. I porti turistici d’Italia posso e devono migliorarsi nel rispetto della costa, e anche dei turisti”, dice Enzo Biassoni direttore di Leonardo Multimedia e responsabile di quest’iniziativa in collaborazione con Cobat. “L'eccellenza che Cobat ha dimostrato in questi 25 anni di gestione dei rifiuti tecnologici è al servizio di tutte le istituzioni e le imprese che vogliono uno sviluppo sostenibile del Paese. Oggi all'Expo abbiamo premiato la Marina di Villasimius, che ha dimostrato con il suo impegno e professionalità di avere tutte le carte in regola per perseguire, in un settore importante per turismo come i porti, un percorso virtuoso”, ha aggiunto Giancarlo Morandi presidente del consorzio Cobat.
Il progetto ha tenuto conto di 100 porti turistici d’Italia, che sono stati esaminati e valutati al fine di riscontrare la loro virtuosità sia per quel che riguarda la gestione e lo smaltimento dei rifiuti, ma anche per i servizi riservati ai turisti all’interno della struttura portuale.
Qui di seguito è stata stilata una classifica dei primi 20 porti virtuosi d’Italia:

1. Villasimius
2. Ancona
3. Loano
4. Ravenna
5. Marina di Portisco
6. Senigallia
7. Marina di Pescara
8. Marina di Scarlino
9. Marina di Punta Ala
10. Rosignano
11. Portorotondo
12. Mirabello
13. Ostia
14. Alassio
15.Marina Aregai
16. Marinagri
17. Andora
18. Marina di San Giusto
19. Ischia
20. Santa Teresa di Gallura

Durante la conferenza stampa è emerso che il progetto ‘Cobat e il Mare’ continuerà nei prossimi anni con l’impegno di registrare i miglioramenti delle realtà portuali già prese in esame. Lo scopo è appunto quest’ultimo: incentivare la crescita e lo sviluppo dei porti con il sostegno del Consorzio Cobat e Legambiente e con l’ausilio di nuove idee e progetti che coinvolgeranno anche studenti e ricercatori delle università italiane. Ricordiamo che ‘Cobat e il Mare’ è l’unico progetto italiano indirizzato alla sostenibilità ecologica dei porti turistici italiani.




Sponsor, Amici ePartners

lalibreriadiviasulis
ortolarocca
Comune di Santa Teresa Di Gallura
Turismo Santa Teresa di Gallura
Ristorante Azzurra - Santa Teresa di Gallura
Cooperativa Maricoltura e Ricerca - Capraia
Casale San Giorgio - Aprilia

OLIO Ponentino, premiato:
- Prix Gourmet Argent - AVPA / Parigi
- Terzo posto - Orciolo d'Oro Colli Malatestiani

OLIO Maestrale, premiato :
- Prix Gourmet - AVPA / Parigi
- Gran Menzione - Sol d'oro / Verona
- Distinzione - Orciolo d'oro Colli Malatestiani

Macro Srls
Verrigni - Antico pastificio Rosetano
Cantina Giba
Ristorante La Fortezza
Poggio al picchio
Olio Extravergine di Oliva
Hilde Soliani Profumi
empty
Google Google